lunedì 23 gennaio 2017

Mercoledi 25 gennaio, alle ore 17, s’inaugura a Villa Giulia di Verbania un ciclo di mostre che vedrà coinvolti nell’arco di cinque settimane più di centocinquanta artisti e artiste, tra cui Daniela Spagnoli per Arter Ego.


 

E’ una iniziativa culturale ideata, progettata e curata da Marisa Cortese per SIVIERA, con il Patrocinio del Comune di Verbania che vedrà, oltre all’esposizione di opere d’arte, il succedersi di workshops, performances e conferenze che permetteranno ai visitatori di accostarsi all’arte contemporanea in modo attivo. Così scrive Marisa Cortese: “Villa Giulia appare a tutti noi come un luogo adatto ad eventi di prestigio: abbiamo pensato per questo di considerarla come un contenitore mutevole e multiuso che sa vestirsi da sera all’occorrenza e più sobriamente per eventi più comuni. Le wunderkammer o Stanze delle Meraviglie, già conosciute in Europa come luoghi di raccolta di diverse preziosità artistiche, ci hanno ispirato un progetto originale: quello di racchiudere in questo scrigno tecniche e stili diversificati e tutti di livello. Il turnover concepito dà la possibilità per cinque settimane di fruire, in un susseguirsi incalzante, di installazioni, quadri dell’800 e contemporanei, ologrammi in movimento, sculture, fotografie, gioielli, libri d’artista… I workshop programmati daranno anche la possibilità di interagire concretamente con i professionisti del fare artistico: la creazione della carta Washi giapponese, l’approccio all’arte terapia, la manipolazione della creta, la costruzione di un libro d’ artista, la realizzazione di collages, la scrittura creativa…”

Nessun commento:

Posta un commento