giovedì 24 aprile 2014

Memorie di lago

 
Dopo piogge intense il Lago Maggiore restituisce tutto quello che i fiumi in piena gli hanno donato. E' così che le spiagge si riempiono di legna modellata dall'acqua dei fiumi prima e da quella del lago poi. E' cosi' che Donatella Mora trova la materia prima per le sue sculture ed e' cosi' che interpreta la teoria secondo cui l'acqua avrebbe una memoria: i rami levigati vanno a raccontare le confidenze raccolte durante il loro viaggio.... 
 
 
Venite da ArterEgo a conoscere le memorie del lago e a farvi raccontare tutti i talenti di Donatella ....

 

Nessun commento:

Posta un commento