giovedì 7 ottobre 2010

Nuova luce da ArterEgo!

Molto spesso gli architetti hanno passioni parallele, e molto spesso queste passioni hanno a che vedere con la manualita'. Elisabetta poi, unisce la sua creativita' all'uso di materiali di recupero in maniera originale ed accattivante. La sua spontaneita' e simpatia sono interamente espresse nelle sue lampade (e lampadari), che hanno in piu' quell'attenzione per i dettagli e quel gusto del design che mi hanno particolarmente colpito la prima volta che le ho potute ammirare.




PS: vorrei scusarmi per la qualita' non eccelsa di queste due mie foto.... naturalmente tutti sono invitati da ArterEgo per ammirare le lampade di Elisabetta dal vero!


4 commenti:

  1. molto accattivanti queste lampade e di sicuro effetto con qualsiasi tipo di arredamento.
    in bocca al lupo per questa nuova avventura...
    saluti

    RispondiElimina
  2. Ciao ho trovato un link sul blog Country Lou.
    Mi piace tanto l'idea del tuo negozio... ho sempre pensato di aprire uno anch'io su questo genere... tranquilla non ti faccio concorrenza, sono dall'altra parta dell'Italia!
    ;) a presto

    RispondiElimina
  3. Belleee!
    Brava Daniela e brava ovviamente anche Elisabetta!
    W gli architetti creativi che non stanno solo davanto ad un pc!
    ;)

    RispondiElimina
  4. Che belleeee...la prima è straordinaria!!!

    RispondiElimina